Sei curioso di sapere qualcosa in particolare? Prova a guardare se ne ho gia' parlato

mercoledì 18 aprile 2012

Dentista secondo atto

A capo chino sono tornata all'appuntamento, tanto per aggiornarvi.

Una volta sul lettino la dott.ssa cinese è arrivata con in mano l'impronta in calce di quattro dei miei denti e, incastrato in un buco,  che è tutto ciò che mi è rimasto dall'altra volta, ho fatto conoscenza con il mio nuovo dente: un dente di cui l'uomo qui sotto sarebbe stato orgoglioso.
Imploro un'altra volta l'anestesia che richiederò ancora un'ora dopo. Si vede che qui credono che il dolore abbia una qualche funzione terapeutica oppure hanno un'altissima soglia del dolore e  io sono solo una femminuccia.

Decido di concentrarmi sulle foglie simil marijuana dipinte sulla carta da parati mentre i soliti rumori spaziali che provengono dalla mia stessa bocca coprono la musichetta New age diffusa in tutto lo studio.
"Open Mind" mi dice la dottoressa.
"Guardi che ce la sto mettendo tutta", vorrei dirle, "Ci sto provando ad aprirla il più possibile; a non avere paura, ad integrarmi, ad imparare la lingua".
"Open mind" mi ripete dopo un altro pò.
"Giuro che la apro. Vede quelle canne di bambù agitate dal vento fuori dalla finestra? Mi sto concentrando sulla loro bellezza cercando di dimenticare che i miei occhi sono diventati conche raccogli acqua che il suo spruzzatore ci ficca dentro e che il mio collo è uno scivolo dell'acqua fun di Ceriale".
"Open Mind" e daglie. 
Intanto il naso mi si è chiuso impedendomi di respirare e mi prude improvvisamente all'impazzata.
Preziosetta tanto per allietare ancora di piu' questi miei momenti mi scrive che Gedeone ha appena svomitazzato. E io ancora guardo quelle fottutissime canne di bambù agitate dal vento. "Più Open Mind di così. Non trova dottoressa?"
Alla fine mi ritrovo un dente, ancora provvisorio (grazie al cielo) sproporzionatamente grosso che la lingua non ne vuol sapere di smettere di tastare. 
Si vedrà l'epilogo tra due settimane.
I miei denti non sono mai stati diligenti. Sebbene io li lavi tre volte al giorno con cura, niente, loro hanno sempre deciso di sgretolarsi eassumere la forma del gruviera a loro piacimento. 
Tanto che ho sempre pensato che avrei dovuto farmi un abbonamento dal dentista. 
Ma per me fino a ieri era solo un modo di dire...

2 commenti:

  1. ...ma è quella di Suzhou? Te la sconsiglio vivamente....appena ci vediamo ti dò il numero della dottoressa Susan....bravissima, pulitissima, parla inglese perfettamente ed usa materiali importati....

    RispondiElimina
  2. E' uno studio di Wuxi ma...non vedo l'ora di avere quel numero, grazie! Solo che ormai dovro' finire il lavoro, gia' pagato (spero!), li'...

    RispondiElimina